Si preannuncia buono il raccolto per il Marrone di Rivalto (PI)

Cinipide ai minimi e andamento stagionale favorevole hanno favorito sia l’allegagione che la crescita dei frutti creando aspettative interessanti per il prossimo raccolto a Rivalto.fullsizeoutput_2dfc

La lotta al cinipide è iniziata a Rivalto nel 2014 (qui) e sono serviti tre anni per apprezzare il recupero delle castagnete. Al problema del cinipide si è aggiunta l’aggravante della siccità estiva degli ultimi due anni che ha limitato notevolmente la produzione, provocando anche danni irreversibili a giovani innesti (qui).

Finalmente il 2018 si preannuncia, per Rivalto e i suoi castanicoltori, il possibile anno della riscossa. Unica incognita i possibili danni da bacato.

Buona anche la crescita delle nuove castagnete a Rivalto realizzate con importanti progetti di conversione di cedui a castagneti da frutto (qui). Progetti definiti da Ivo Poli, Presidente dell’Associazione Nazionale Città del Castagno, come unici in Italia. I nuovi innesti stanno vivendo un eccellente sviluppo vegetativo decretando il successo delle iniziative.

Giacomo Costagli

Associazione Amici di Rivalto